Gran parte delle strutture turistiche, soprattutto in ambito alberghiero, intraprendono spesso campagne di Web Marketing, come, ad esempio,  pagina Facebook, campagne Adwords, sito internet, ottimizzazione SEO, Email marketing e quant’altro, senza per altro ottenere, da una di queste azioni, nella maggior parte dei casi, il risultato desiderato. È utopistico sperare che una di queste azioni, intrapresa singolarmente, possa portare al successo la struttura, o anche soltanto ad un incremento importante sulle prenotazioni, senza prima  aver fatto uno specifico lavoro a monte. Per effettuare una buona propaganda di Web marketing è necessaria una strategia, ponderata, elaborata,  ed applicata.

Il Web Marketing è una scienza, non un’accozzaglia di strumenti !.

Non è semplice ideare una strategia vincente di Web Marketing per aziende o imprenditori, è quantomeno  essenziale avere le dovute competenze necessarie nel settore ed effettuare gli studi specifici del caso.

web-marketing

web-marketing

Di seguito le fasi strutturali per una corretta strategia di Web Marketing:

Analizzare il processo d’acquisto del vostro cliente.

Capire come l’utente riesce ad arrivare alla vostra struttura alberghiera, effettuando l’analisi sul vostro attuale parco clienti e su come questi siano arrivati al vostro hotel (tramite il sito,  recensioni di Tripadvisor, prenotazione da Booking,  newsletter … ). Quindi capire le fasi intraprese dai clienti per arrivare alla vostra prenotazione e intraprendere di conseguenza la giusta strategia. Non bisogna investire soldi a caso per una campagna Google Adwords che non porta ad un efficace risultato.

Studiare il caso (case study) ed impostare la giusta strategia di Web Marketing.

Il percorso strategico che ogni struttura deve effettuare, non può essere generalizzato, ma deve essere studiato e applicato  su quella particolare struttura. Effettuare delle ricerche specifiche sulla zona dove la struttura è ubicata, trovando i punti di forza che questa località può avere . Analizzare l’attuale situazione promozionale/gestionale dell’hotel, schematizzando le problematiche specifiche presenti nella struttura. Di seguito un elenco, in ordine del tutto casuale, di quelle che possono essere alcune criticità di una struttura ed i punti che andrebbero maggiormente rinforzati:

  • Reputazione online (valido strumento è Review Analitycs)
  • Commercializzazione offerte e servizi
  • Tecniche di Branding
  • Utilizzo di Tour Operator o OTA
  • Politiche di prezzi
  • Aperture (stagionali o annuali)
  • Tipi di clienti (last minute, gruppi, affari)
  • Servizio offerti alla clientela
  • Cordialità, ospitalità e professionalità nei confronti dei clienti
  • Tipo di organizzazione e Management (controllo, coordinamento)

welcom

La strategia avrà successo SOLO se la struttura alberghiera rispetta  buoni standard qualitativi di servizi e prodotti offerti al cliente.

Identificare degli obiettivi e stabilirne i tempi.

  • Rafforzare il nome legato alla struttura, migliorandone prima la professionalità e tramite commercializzazione e promozioni di prodotti e servizi, dopo.
  • Diminuire la visibilità sulle OTA, incrementando le prenotazioni dirette.
  • Valutare un piano di tariffe dinamiche in base ai periodi.
  • Incrementare il periodo lavorativo (se un albergo apre quattro mesi all’anno, potrebbe aumentare il periodo di apertura, concentrando gli sforzi per portare clienti nel periodo in cui il lavoro cala), con mirate azioni promozionali e catturando nuovi clienti con mercati differenti.
  • Definire una corretta strategia di Web Marketing, iniziando dalla realizzazione di un sito internet ottimale, fino ad arrivare, per esempio, a progettare un portale turistico, usando i giusti canali pubblicitari e advertising.
Timeline degli obbiettivi

Timeline degli obbiettivi

Una cosa molto importante è prefissare obbiettivi strategici nel tempo e lavorare per raggiungerli rispettando le scadenze prefissate nella Timeline. Ad ogni obbiettivo corrisponderà una strategia diversificata a seconda del focus analizzato. La sponsorizzazione del pacchetto di Capodanno avrà una strategia completamente diversa rispetto a quello che posso offrire per San Valentino. I clienti possono essere differenti, ma soprattutto hanno aspettative diverse. Ogni obbiettivo inserito nella nostra Timeline richiede uno studio approfondito, specifico ed un processo d’azione particolareggiato.

Ecco alcune fasi da tenere presente per ottenere un buon risultato:

  • Analisi sulle richieste dell’utente che prenota l’hotel per quella circostanza.
  • Valutazione sull’effettiva offerta che la struttura può garantire in base alle domande dei clienti precedentemente analizzate.
  • Verifica dei competitors in relazione a quella domanda.
  • Scelta degli strumenti di Web Marketing da utilizzare per questa circostanza.

Monitorare il rendimento della strategia.

Monitorare l’andamento dei risultati in base alla strategia adottata, ci permette di capire l’efficacia della nostra strategia ed apportare, qualora si ritenessero necessarie, le dovute correzioni.

Analizzando i risultati ottenuti sapremo se abbiamo ottenuto un incremento o decremento delle nostre prenotazioni e quindi se la strategia adottata ha portato a conversioni.

Quali sono gli strumenti da utilizzare per ottenere Web Marketing efficace?

Innanzitutto una volta definito l’obbiettivo, analizzata la relativa domanda ed esaminata la risposta della concorrenza, è necessario identificare chi sarà il nostro cliente tipo per l’evenienza e come si comporterà per cercare l’evento. Di seguito un’ipotetica identificazione del nostro target:

IDENTIKIT DEL CLIENTE PER CAPODANNO

  • Famiglie e coppie
  • Liguri: zona Savona – Genova
  • Utilizzano i  motori di ricerca
  • Amano le novità
  • Consultano prima il menù
  • Visitano portali locali

Queste caratteristiche si possono evincere in diversi modi. Un validissimo strumento che ci permette di visionare le parole ricercate per quella specifica ricorrenza, in relazione ad una determinata offerta dell’hotel è Google keyword planner.

Un altra fase da considerare è il posizionamento dell’hotel all’interno del motore di ricerca. Se per esempio l’albergo è posizionato in seconda pagina su Google, potrei scegliere di non sprecare soldi investendoli in una campagna Google Adwords. Se invece fosse oltre la decima pagina, questa soluzione potrebbe essere una buona considerazione, qualora vi fosse una buon numero di richieste per quello specifico evento. Se invece non vi è un soddisfacente numero di domande, magari perché il prodotto da pubblicizzare non è molto conosciuto,  una valida alternativa potrebbe essere una campagna Facebook ADS. Intercettare la domanda ci permetterà di entrare in connessione col nostro cliente. Altri metodi possono essere una Landing page di capodanno, una finestra Modale, Banner su siti esterni, NewsLetter (magari prendendo precedentemente la mail del nostro cliente).

Cercando di ridurre sensibilmente le prenotazioni tramite Booking Engine, le nostre conversioni potranno avvenire in diversi modi: telefono, chat, WhatsApp, Form di compilazione, Email. L’interpretazione della domanda diretta potrà essere soddisfatta da strumenti come l’ottimizzazione SEO o il Blog dove per esempio viene pubblicato il menù di capodanno, mentre quelle persone che già conoscono la struttura ed effettuano una ricerca diretta, rispondono a canali come il Sito Internet o Google ADS o Facebook ADS.

Gli strumenti sono molti e vanno utilizzati correttamente in base alle diverse situazioni, sempre dopo un’analisi specifica del caso. A monte bisogna avere ben chiara una strategia e degli obbiettivi da raggiungere. Solo dopo aver stabilito chiaramente i processi iniziali, si potrà sceglierà lo strumento corretto che fa al caso nostro.

In questa maniera potremo attuare un’azione efficace di Web Marketing che andrà ad incrementare il fatturato.

Prima di ogni cosa la struttura DEVE essere funzionale, professionale, operativa ed offrire un buon servizio ai clienti. Il Web Marketing amplificherà le qualità che devono preesistere, se così non fosse prima di intraprendere qualsiasi azione web, bisogna sistemare l’organigramma e la metodologia lavorativa dell’hotel.

 

 

Christian Serafino

Christian Serafino

Sistemista informatico, Conoscenza base Html, php, Jquery, Bootstrap. Riparazione hardware informatico. Riparazione base apparecchiature elettroniche. Installatore di elettrodomestici. Venditore di home technology. Reseller di Google apps for work. Amministratore di servers windows, linux, mac. Esperienze base di freebsd. Esperienza avanzata Protools HD